Prolegomeni a una Teoria Strategica della Conoscenza

Claudio Kulesko

Questo testo è stato inizialmente concepito come introduzione al seguente estratto di “Chaos Variation III”, a cura di Obsolete Capitalism e Adi Newton (ClockDVA/TAGC), apparso su Not, ma ne è stato escluso per ragioni di tempo e spazio (ironico!): https://not.neroeditions.com/adi-newton-macchine-magiche/

Ho deciso di pubblicarlo qui in seguito all’odierna pubblicazione dell’ottimo “Primordial Abstraction”, di Nick Land, su Jacobite: https://jacobitemag.com/2019/04/03/primordial-abstraction/

Questo breve scritto fa parte di una serie di studi più approfonditi sulla questione dell’epistemologia generica/generale o non-epistemologia.

Continua a leggere Prolegomeni a una Teoria Strategica della Conoscenza

Annunci

Zoe: la cibernetica ecosistemica

Claudio Kulesko e Francesco Demitry

evolution

Estratto dal testo Eterogenesi: contagio e autocatalisi, presentato in occasione del Retreat Guattari tenutosi a fine settembre all’agriturismo Testalepre. Un sentito ringraziamento a Effimera, Andrea Ghelfi, Tiziana Villani e Ubaldo Fadini.

Disponibile anche su Effimera: critica e sovversioni del presente

 

Obiettivo critico di questa breve analisi è il diffuso riduzionismo ontologico, radicato tanto nelle discipline filosofiche quanto in quelle tecno-scientifiche. Tale riduzionismo può, a nostro parere, essere ricondotto a una matrice ‘sostanzialista’[1], permeante la metafisica occidentale moderna, ed essere ritenuto uno dei principali fattori di rischio dell’attuale catastrofe ecologica.

Continua a leggere Zoe: la cibernetica ecosistemica